Ciclo vitale di una pulce

Conoscere il ciclo vitale di una pulce aiuta a comprendere perché è così difficile eliminarle in casa o sul pet, nonché l'importanza degli antiparassitari.

Eliminare le pulci in modo definitivo non è semplice: queste infatti producono tantissime uova ogni giorno, che si depositano nell'ambiente domestico in cui vive il quattro zampe, e dalle quali ben presto nascono parassiti adulti, altre pulci, che saltano nuovamente sul cane.

Il ciclo vitale di una pulce può essere breve, da 12 a 14 giorni, o durare più a lungo fino a 180 giorni a seconda della temperatura e del tasso di umidità. In condizioni normali, in casa, un ciclo vitale completo dura di solito fra le 3 e le 6 settimane.

ciclo di vita delle pulci

Le fasi del ciclo vitale di una pulce sono 4:

  • Uovo;
  • Larva;
  • Pupa;
  • Pulce adulta.

Conoscere il ciclo vitale delle pulci è particolarmente importante per combatterle, per sapere come e quando agire: ovvero con dei buoni prodotti antiparassitari. Se questo non avviene, l'animale e la casa in cui vive saranno soggetti a continue reinfestazioni.


CICLO VITALE PULCE: COME INIZIA, SI COMPLETA E TERMINA

LA PULCE ADULTA

La pulce adulta salta sul cane o sul gatto per pungerlo e succhiarne il sangue, necessario alla riproduzione e alla deposizione delle uova. Le uova cadono naturalmente a terra, nel prato, nella cuccia, sui tappeti, sui pavimenti o sul divano. Le pulci adulte femmine rimangono invece sul cane per proseguire nella loro attività: possono deporre ciascuna centinaia di uova in pochi giorni.


LE UOVA DELLA PULCE

Mano a mano che vengono deposte, cadono a terra e vengono diffuse in tutto l'ambiente dove vivono i quattro zampe grazie ai loro spostamenti. Le uova impiegano dai 2 giorni alle 2 settimane per schiudersi in larve. Con il freddo e l'aria secca non muoiono, ma ci mettono solo più tempo per la maturazione: il ciclo vitale di una pulce non si interrompe nei mesi freddi, soprattutto nel tepore di casa.


LE LARVE

Dopo la schiusa, le larve si nutrono delle feci delle pulci adulte e di altri materiali organici prima di tessere un bozzolo e trasformarsi in pupa. Prosperano al meglio negli ambienti domestici grazie al caldo e all'umidità, spesso nascoste lì dove le uova sono cadute, ad esempio nelle trame dei tappeti e di altri arredi, tra le assi del pavimento, o ancora si spostano da zone più esposte a zone nascoste tipo sotto ai mobili.


L'ULTIMA FASE CON LE PUPE

Le pupe possono stare nel loro bozzolo a lungo, aspettando le giuste condizioni per uscirne. Questo le protegge dalle temperature più rigide e dagli insetticidi comuni, ma non solo: i bozzoli esternamente sono rivestiti di una sostanza appiccicosa che ne rende difficile la rimozione, anche con l'aspirapolvere. La pulce adulta emergerà quando sentirà la presenza di un cane o di un gatto su cui saltare, cosa percepita attraverso le vibrazioni del movimento, il calore del corpo ed una particolare sensibilità all'anidride carbonica presente nel sangue della “vittima”.


INTERROMPERE IL CICLO VITALE CON GLI ANTIPARASSITARI

Per interrompere il ciclo vitale di una pulce sarebbe opportuno utilizzare antiparassitari ad azione rapida e possibilmente attivi anche contro le larve, che vengano utilizzati in modo regolare rispettando le istruzioni riportate sull’etichetta. È inoltre importante:

  • Trattare contemporaneamente tutti gli animali che condividono lo stesso ambiente;
  • Utilizzare prodotti attivi sia verso le forme adulte che immature (larve);
  • In caso di forti infestazioni, trattare adeguatamente l'ambiente in cui vivono il pet e la sua famiglia con disinfestanti specifici;
  • Programmare i trattamenti per tutta la stagione a rischio, anche se le pulci non sono visibili;